Concorso di colpa

Lascia un commento

26 settembre 2012 di prontiallaresa

Da quello che sto vedendo, grazie alla piccola sezione concorso cattedre che abbiamo allestito in libreria, posso solo pregare che nessuno dei miei clienti passi oltre le prove preselettive.

Prego gli dei di ogni pantheon che il futuro della scuola non finisca in mano a un branco di idioti come quello che mi si para davanti ogni giorno in libreria. Gente che non è in grado di vedere i libri, che pure sono tanti, in pile ordinate e belli grossi, visibili e segnalati, nemmeno se li accompagni fino alla sezione e glieli indichi con ampio gesto. Gente che ti fa domande così idiote da farti considerare l’ipotesi del suicidio immediato. Gente che non riesce ad esprimersi in italiano nemmeno per chiedere cose semplici come “Quali di questi libri sono per la prova preselettiva e quali per il concorso vero e proprio?”.
Voglio dire… c’è scritto sopra, eh, a caratteri cubitali, ma mi rendo conto che chieder loro di saper leggere è fare il passo più lungo della gamba. Però, porcamiseria, vorrei almeno che mi facessero le domande in una lingua comprensibile, non so, l’italiano per esempio. Magari che mostrassero di saper costruire una frase di senso compiuto invece di balbettare “Tipo, cioè… questo va bene per prima o, cioè, cosa devo, come prendere, sì, insomma, per dopo?”

Mi sento in colpa. Dovrei indirizzarli agli abbecedari per la prima elementare e ripulirmi la coscienza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Piacere, Godzilla.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: